La SanLucaSound di Manuel Auteri pubblica il secondo disco di Andrea Lelli: “Il tempo qui ed ora”. È un percorso sonoro moderno che nasce dalla collaborazione dell’autore con il direttore artistico Renato Droghetti.

Dieci brani ben confezionati che, nell’equilibrio tra pop ed elettronica, trovano la loro dimensione sonora nonostante si possano leggere, tra le righe, vari riferimenti italiani del passato. Un lavoro coerente e riconoscibile, impreziosito da visioni assolutamente personali che trattano i sentimenti e le esperienze legate al tempo, quel tempo, che è percorso di crescita per ognuno di noi.

Il brano che apre l’album è anche la title track e ci offre una visione di come sia vivere il quotidiano in un mondo fatto di tecnologia e social media.

Si susseguono tracce che trattano di consapevolezza, di libertà, amore, abbandono, fino ad arrivare al singolo, “Scale di grigi”, che ci regala un featuring con Iskra Menarini. Un lavoro sicuramente interessante che merita un giudizio positivo, tre punti su una scala da uno a cinque.

5